Alcaldessa

Regia:
  • Pau Faus
  • Spagna
- 2016 - 86'
Lingua: Catalano, spagnolo - Sottotitoli: Italiani
Anteprima: Internazionale

SINOSSI

L’appassionante percorso di Ada Colau durante un intero anno, dall’inizio della sua candidatura con il movimento “Barcelona in comú” fino alla trionfale elezione a sindaca della capitale catalana. La cronaca privata degli eventi, compreso il video-diario della Colau, e l’accesso privilegiato al cuore della inedita coalizione, ci mostrano riflesse in uno straordinario evento politico locale questioni più generali: una storica vittoria elettorale che diventa modello del cambiamento possibile nell’Europa meridionale, e il conflitto interiore di una persona che si appresta a incarnare quel potere che lei stessa ha sempre messo in discussione.

Festival:
  • Festival de Málaga
  • DocsBarcelona

LINK

Sito ufficiale

Pagina Facebook


DICHIARAZIONE DEL REGISTA

«Ho iniziato a lavorare al film con il vantaggio che Ada Colau mi conosceva dai tempi in cui avevo fatto parte anch'io del PAH, la Plataforma de Afectados por la Hipoteca. Fin dall'inizio volevamo che fosse un film al presente, se avessimo lasciato passare del tempo, per raccontare la sua campagna elettorale a sindaca di Barcellona al passato, sarebbe stato un film diverso, senza tutte le sfumature che abbiamo colto. Ad esempio le scene del suo video-diario, in cui siamo spettatori privilegiati delle sue reazioni e riflessioni, momenti effimeri ma che ci dicono molto di lei, in cui ha confessato sensazioni e toccato questioni che mai sarei riuscito a chiederle. È proprio il tono del video-diario a determinare quello dell'intero film: se inizialmente emergevano conflitti e la frustrazione per le vicissitudini del progetto, più tardi quei momenti si sono liberati dalla tensione per diventare spazi di riflessione. Se Ada non avesse vinto le elezioni sarebbe forse stato più difficile finire il film e ci sarebbe stato probabilmente meno interesse, ma questo non avrebbe cambiato le nostre intenzioni, che erano chiare: partire da un tema universale, come quello della lotta dei forti contro i deboli, e vedere come la statura del nostro personaggio, con umiltà e impegno, cresceva passo passo per raggiungere i suoi obiettivi. La verità è che quando si affronta un compito come questo non ci si può chiedere se e dove ci sarà un limite, e fino a che punto il protagonista sarà disposto a mettersi a nudo, come ha avuto il coraggio di fare Ada». Pau Faus

IMMAGINI


PROIEZIONI

ottobre, 2017

Nessuna proiezione

X