Mondovisioni – I documentari di Internazionale 2014-2015

6a edizione della rassegna di documentari curata da CineAgenzia per Internazionale, a "Internazionale a Ferrara" dal 3 al 5 ottobre 2014 e in tour fino alla primavera 2015


PRESENTAZIONE

Circa 200 proiezioni in oltre 20 città: la scorsa edizione ha confermato la crescita del tour dei “documentari di Internazionale”, che come tradizione riparte, dopo l’anteprima a Internazionale a Ferrara, con la tappa al Palazzo delle Esposizioni. Quando si tratta di documentari non usa assegnare premi ai protagonisti, eppure se ne potrebbe immaginare uno per l’edizione 2014 di Mondovisioni, che più che in ogni precedente annata affronta temi d’attualità attraverso vicende personali illuminanti e indimenticabili. Ad ambire al riconoscimento sarebbero figure già note, come il leader della sinistra greca Alexis Tsipras per Hope on the Line, il giornalista premio Pulitzer Jose Antonio Vargas, che in Documented si autodenuncia come clandestino negli Stati Uniti, o il ragazzo prodigio del web e attivista Aaron Swartz. Legittimi candidati a sorpresa potrebbero rivelarsi la giovanissima coordinatrice web delle rivolte in Siria Ala’a Basatneh per #chicagoGirl, o per Point and Shoot Matt VanDyke, timido 27enne americano che finirà rocambolescamente per prendere parte alla rivoluzione libica. Ma come in un festival il premio potrebbe anche andare a un intero cast: ai coraggiosi minatori colombiani di Marmato, alle prese con le conseguenze delle quotazioni fuori controllo dell’oro sui mercati finanziari globali, o ai migranti di Days of Hope, che sognano e affrontano la traversata del Mediterraneo e quello che li aspetta in Europa. Oppure, con scelta controversa ma non nuova, a una protagonista che mai vediamo sullo schermo, e di cui sentiamo solo la voce: quella decisa e affascinante di Ms. Lauryn Hill, che in Concerning Violence rilegge un testo più che mai attuale come I dannati della terra di Frantz Fanon, guardando al passato recente dell’Africa per capire il futuro dell’Occidente.


Il tour 2014-2015 della rassegna Mondovisioni si è concluso a maggio 2015 dopo aver toccato 28 città: Lugo (RA), Belluno, Bari, Roma, Cento (FE), Torino, Trento, Verona, Livorno, Trieste, Asti e Savona, Mantova, Pergine (TN), Bologna, Cattolica (RN), Brescia, Città di Castello (PG), Montebelluna (TV), Gorizia, Firenze, Ravenna, Udine, Genova, Macerata, Modena, Milano, Alba (CN)


FILM


UN PROGETTO DI CINEAGENZIA PER

X